Gli Innovation Awards premiano i prodotti, le formulazioni, i packaging presentati all'Innovation Day, riconosciuti dal pubblico e dalla giuria di esperti come i più innovativi del settore. Quest'anno, oltre a innovazione, design e funzionalità, particolare attenzione verrà riservata al tema della sostenibilità.

ESPORRE LA PROPRIA INNOVAZIONE SIGNIFICA:

Far conoscere il prodotto ad un pubblico internazionale

Aumentare la visibilità dell'innovazione e dell'azienda presso un pubblico mirato
(imprenditori, operatori e giornalisti del settore)

Creare nuove opportunità di business e di networking

1 Settembre

Apertura Iscrizioni

22 Settembre

Chisura Iscrizioni

10 Ottobre

Annuncio Finalisti

12 Ottobre

Cerimonia Innovation Awards

Opportunità per i finalisti

Essere selezionati come finalisti in una delle categorie degli Innovation Awards significa essere inseriti all’interno di un piano marketing e PR dedicato. I prodotti in gara saranno promossi attraverso il network globale della manifestazione, ricevendo massima visibilità.


Finalisti e vincitori avranno la possibilità di promuovere il proprio prodotto sul sito ufficiale della manifestazione www.poloinnovationday.com e sui canali del portale Cosmopolo.


L’ufficio stampa del Polo della Cosmesi invierà comunicato ufficiale dell’evento e l'elenco delle aziende finaliste alle testate di settore.

Vantaggi per i vincitori

premio

I 3 vincitori degli Innovation Awards riceveranno il premio del Polo della Cosmesi, simbolo delle prospettive future del settore beauty

visibilità

Ai vincitori verrà dedicato un post su tutti i canali social del Polo della Cosmesi: LinkedIn, Instagram e Facebook

comunicazione

A conclusione della manifestazione, i giornalisti riceveranno informazioni e foto dei prodotti vincitori

I premi

Labirinti

Realizzato da Liber, nome d'arte di Vittorio Venturini, artista che utilizza la carta (scarto di lavorazione della sua tipografia) sia come fonte di ispirazione sia come elemento principale di cui sono costituite le sue creazioni. L'opera è stata scelta per il Premio "Best Sustainable Product". "Si tratta di una creazione realizzata con strisce di carta, ritorte e avvolte all’interno di un supporto in legno. Labirinti è la raffigurazione delle nostre vite tortuose e faticose fatte di curve, strettoie, inversioni e ancora ritorni. Percorsi in cui le rotte tracciate non vengono mai rispettate, come può essere il cammino di ricerca della sostenibilità".


Equilibrio

Scultura in ceramica bianca con fibre di cellulosa al naturale realizzata dall'artista Michela Grossi conosciuta ed apprezzata per la sua ricerca dell'armonia delle forme della materia tanto da essere scelta per allestimenti importanti tra Milano, Parigi e New York. La sua opera è stata scelta per il Premio "Best Creative Product" e simboleggia il collegamento tra passato e futuro: "Anni fa sostenibilità e innovazione erano ritenuti concetti sostanzialmente opposti - spiega la scultrice - Molte innovazioni tecnologiche e industriali avevano (e in alcuni casi purtroppo tuttora hanno) un impatto negativo sulla natura e sul benessere delle persone. Oggi invece l’innovazione può essere determinante per migliorare l’ambiente in cui viviamo. Ecco perché si sta diffondendo la necessità di sviluppare modelli di business che, oltre ad essere innovativi, siano anche sostenibili. L' EQUILIBRIO sarà raggiunto se l’impresa riuscirà ad reinventare processi e prodotti destinati al mercato a favore dell’ambiente e della società..


RI-Nascita

Opera realizzata dall'equipe di Stampa3D per il Premio "Best Innovative Product". "Partendo dall’idea basilare di circolarità - illustra Andrea Aiolfi - abbiamo utilizzato bioplastiche arricchite con materiale vegetale di recupero che ricordano il legno per creare una spirale a tripla elica alla cui sommità è posizionato un inserto in legno di frassino di recupero e resina trasparente che vuole simboleggiare un generico rossetto (con la forma) e la trasformazione dei materiali naturali in qualcosa di elegante (con il binomio legno-resina)".

CATEGORIE AMMESSE

Formulazione
Packaging
Automazione
Full Service
Altro

GIURIA POPOLARE

Tutti i partecipanti all'evento potranno votare il prodotto più innovativo attraverso l'App "PoloCosmesi"

Scarica l'APP

GIURIA TECNICA

Luigi De Nardo
Professore Scienza e Tecnologia dei Materiali, Politecnico di Milano
Sonia Laneri
Coordinatore Master in Scienze Cosmetiche, Università di Napoli Federico II
Stefano Anselmo
Make up artist, Consulente d’immagine, Scrittore, Docente Universitario, Direttore Artistico, Accademia Stefano Anselmo©


..in Aggiornamento